Indietro

Festa per i bimbi Saharawy

Festa di fine accoglienza al parco De Andrè. Musica Saharawi e consegna della cittadinanza onoraria simbolica ai giovani ambasciatori di pace

PONTASSIEVE — Venerdì 18 agosto al Parco Fluviale si svolgerà la festa di fine accoglienza dei bambini Saharawi che anche quest’anno sono stati ospiti del nostro territorio, grazie all’organizzazione dell’associazione saharawinsieme onlus e all’apporto di molte altre associazioni del territorio che a vario titolo hanno contribuito al progetto. Un periodo di tempo nel quale per questi bambini è stato possibile vivere il nostro territorio, giocare e condividere con i nostri coetanei un’esperienza nuova. Quest’anno inoltre è stato celebrato il trentennale del patto d’amicizia, dal 1987 l’accoglienza è una consuetudine che si rinnova e coinvolge l’intero tessuto sociale e associativo per garantire occasioni di svago, incontro e socializzazione a questi “piccoli ambasciatori di pace”.

La serata di “saluto” sarà anche un omaggio a questo popolo; dopo lo spettacolo del clown Pasquale (ore 19,30) e la cena al parco (ore 20,30), è infatti in programma una serata musicale con musica saharawi e le percussioni di Rino Iacopini.

Durante la serata inoltre, l’amministrazione consegnerà ai giovanissimi ospiti la cittadinanza onoraria, un gesto simbolico che vuole segnare la vicinanza ed il sostegno dell'amministrazione e dei pontassievesi alla causa del Popolo Saharawi, violentemente costretto a riparare in tendopoli di fortuna nel mezzo del deserto algerino dopo l'invasione marocchina del Sahara Occidentale, nel 1975. Un sostegno concreto, suggellato - oltre che dall'ospitalità estiva, che toglie dall'arida estate del deserto un gruppo di bimbi ogni anno nuovo, che possono qui godere di visite e cure mediche - dalla rinnovata volontà da parte della Giunta Municipale di rafforzare i legami con la città di Tifariti, alla quale il Comune di Pontassieve è legato da un patto di amicizia siglato nel 1987 e rinnovato nel 2006.

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it