Indietro

Giotto 2019, protezione civile alla prova

E' iniziata la maxi esercitazione di protezione civile organizzata nel centenario del terremoto che devastò il Mugello nel 1919

SCARPERIA — E' stata simulata anche l'evacuazione di una residenza sanitaria assistita dopo un terremoto nel Mugello durante il primo dei tre giorni dell'esercitazione della protezione civile Giotto 2019. La struttura che vedete nelle immagini è il villaggio San Francesco di Scarperia. Al lavoro operatori del 118, il coordinamento delle maxiemergenze e la struttura regionale della protezione civile.

Prima dell'evacuazione, quattrodici comuni del mugello e della valdisieve si sono riuniti per fare il test di insediamento dei centri operativi comunali e dare la prima assistenza alla popolazione coinvolta nel sisma. Un focus particolare è stato dedicato all'alto mugello con il progetto autosoccorso appennino. Nel secondo giorno l'esercitazione sarà incentrata sul settore agrozootecnico con la partecipazione di 32 aziende del mugello.

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it