Indietro

Tornano i treni fra Borgo San Lorenzo e Faenza

La tratta ferroviaria era stata chiusa il 20 Luglio per sostituire la travata metallica del ponte di Marradi. L'assessore Ceccarelli: "Stop ai disagi"

FIRENZE — Da oggi è di nuovo aperta al traffico ferroviario la linea Borgo San Lorenzo-Faenza, chiusa dal 20 luglio scorso per la sostituzione della travata metallica del ponte di Marradi. All'ultimo sopralluogo prima del via libera, effettuato ieri, hanno preso parte l'assessore regionale alle infrastrutture Vincenzo Ceccarelli, il sindaco di Marradi Tommaso Triberti, Efisio Murgia della Direzione territoriale produzione di Firenze di Rete Ferroviaria Italiana e Marco Toccafondi, direttore sviluppo e commercializzazione territoriale centro nord di RFI.

"La riapertura della linea e del ponte ferroviario mette fine ai disagi degli utenti di Marradi e Borgo San Lorenzo - spiega l'assessore Ceccarelli - La linea Faentina esce da questo intervento profondamente migliorata e potenziata. Ricordo che la sostituzione della travata metallica del ponte di Marradi, abbinata al rinnovo di 13 km di binario tra Ronta e Crespino, prevede un investimento complessivo di 18,5 milioni di euro da parte di RFI e rientra a pieno in quella che la Toscana ha definito 'la cura del ferro', cioè il potenziamento ed il rinnovo dei servizi ferroviari, intesi come treni ma anche come infrastrutture ferroviarie e stazioni, volta a garantire un servizio migliore e ad incentivare l'uso del treno da parte dei cittadini. Siamo molto soddisfatti dell'esito di questo lavoro, che ha rispettato i tempi previsti. Adesso attendiamo la conclusione delle opere tra Ronta e Crespino per il ritorno alla completa funzionalità del la linea".

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it