Indietro

Paura alle Sieci ma l'acqua rientra nell'Arno

Questa mattina l'abitato delle Sieci è stato invaso dall'acqua dell'Arno diretta verso il capoluogo, passato il picco l'esondazione è rientrata

FIRENZE — Si è lentamente ritirata l'esondazione dell'Arno avvenuta alle Sieci, alle porte di Firenze, dove in mattinata si era verificata una tracimazione in zona Sieci di Sotto nei pressi della confluenza tra il fiume Arno e il torrente Sieci.

"Dopo le operazione di drenaggio dell’acqua - recita una nota del Comune di Pontassieve - è in corso la pulizia della strada Statale 67 Aretina in località Sieci di sotto. La strada chiusa dalle 8,30 di stamani sarà riapereta entro le 18". Viabilità ordinaria ripristinata sull'arteria di collegamento tra la Valdisieve e Firenze, dove hanno operato squadre tecniche del Comune, Protezione civile e AER.

Nelle prossime ore sarà avviata la conta dei danni anche nelle abitazioni ed esercizi commerciali rimasti coinvolti dagli allagamenti.

Visto l’innalzamento dell’Arno in coincidenza dell’abitato si era resa necessaria la chiusura della strada statale e in conseguenza, a scopo preventivo, anche le abitazioni ai piani terra sono state fatte evacuare dal personale della protezione civile. La strada è rimasta chiusa nel tratto dalla rotonda di Ellera fino alla rotonda di Piazza Aldo Moro a Sieci. Per lo stesso motivo è stata chiusa anche la strada provinciale 84 verso e da Molino del Piano in località I Giani.

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it