Indietro

Ubriaco minaccia moglie e figlia con un coltello

I carabinieri, intervenuti nella notte per una presunta lite in famiglia, si sono travati di fronte due donne terrorizzate e un uomo ubiriaco

RUFINA — Sembrava un intervento per una comune lite familiare quello di stanotte presso un’abitazione di Rufina. Ma quando i militari sono giunti sul posto hanno trovato due donne, madre e figlia, nel panico, pronte a raccontare di essere state minacciate dal loro marito e padre, in preda ai fumi dell’alcol, con un grosso coltello da cucina. 

Dagli accertamenti è poi emerso un quadro di reiterati comportamenti violenti dell’uomo. Si tratta di un 46enne rumeno, avvezzo all’abuso di sostanze alcoliche, che più volte, in passato, si era scagliato contro le donne di casa, senza però mai arrivare al punto di ieri sera. ù

Portato in caserma l’uomo, ad ulteriore conferma della sua indole violenta, avrebbe tentato più volte di uscire dallo stabile, arrivando, da ultimo, a spintonare i carabinieri e a danneggiare alcune suppellettili, prima di essere bloccato ed ammanettato. È stato quindi trasferito al carcere di Sollicciano, arrestato per maltrattamenti, per resistenza a pubblico ufficiale e per danneggiamento.


Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it