Indietro

Armato di coltello minaccia gli anziani genitori

L'uomo si è presentato a casa dei coniugi nonostante il divieto che gli era stato imposto dopo un'altra violenta aggressione lo scorso agosto

PELAGO — L'incubo si è ripresentato ieri sera quando i due coniugi si sono ritrovati davanti alla porta di casa il figlio 38enne che lo scorso 26 agosto era stato arrestato per maltrattamenti in famiglia. Dal 13 aprile aveva ottenuto la sostituzione della custodia cautelare in carcere con l'obbligo di divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dai genitori e divieto di ingresso nel territorio di Pelago. Da allora viveva in una comunità di Firenze da cui si era allontanato il 1 giugno. 

A dare l'allarme ai carabinieri sono stati gli stessi coniugi che hanno spiegato la situazione. I militari hanno quindi tranquillizzato la coppia e allontanato il figlio. Peccato che dopo appena 15 minuti l'uomo sia tornato alla carica e stavolta armato di coltello da cucina. Proprio come aveva fatto quando ad agosto ne aveva sfoderato un altro minacciando di morte il padre al culmine del litigio che poi ha portato al suo arresto. 

I carabinieri non hanno avuto vita facile a disarmarlo e bloccarlo. Alla fine è stato arrestato per inosservanza alle prescrizioni imposte, per porto abusivo di oggi atti ad offendere e per resistenza a pubblico ufficiale.

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it