Indietro

Al via i lavori stazione ferroviaria

Il progetto di miglioramento per rendere l'infrastruttura più accessibile costerà a Rfi 4,5 milioni di euro. Cantiere in programma a fine aprile

FIGLINE INCISA — Rinnovata e più accessibile: così si presenterà la stazione ferroviaria di Figline Valdarno al termine dei lavori di riqualificazione, che Rete Ferroviaria Italiana avvierà alla fine di aprile. Lo riferisce una nota in cui si spiega che i primi interventi consisteranno nell'innalzamento a 55 centimetri del terzo marciapiede (a servizio del binario 4) e, a seguire, delle restanti banchine. 

L'intervento, realizzato secondo lo standard previsto a livello europeo per i servizi ferroviari metropolitani, consentirà un più agevole accesso ai treni. Sarà poi la volta del fabbricato viaggiatori, inclusa la sala d'attesa, che verrà completamente riqualificato, così come le pensiline dei marciapiedi. Previsti inoltre il potenziamento del sistema di informazioni al pubblico e un nuovo impianto di illuminazione delle aree aperte al pubblico con luci a led ad alta efficienza energetica. L'intervento, che segue l'attivazione degli ascensori in stazione avvenuta nel 2016, si concluderà nel 2019. 

L'investimento economico da parte di Rfi è di circa 4,5 milioni di euro. "Gli interventi in programma a Figline sono un elemento che confermano l'importanza strategica di questa stazione - ha commentato il sindaco Giulia Mugnai -, per questo tutte le opere che garantiscono una migliore accessibilità sono fondamentali: nuove rampe di accesso ai binari, ascensori, parcheggi per le biciclette contribuiranno sicuramente a rendere più accogliente la nostra stazione per i pendolari. Proprio per garantire loro servizi migliori su tutti i fronti, l'impegno e l'attenzione devono restare alti".

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it